territorio

Borso del Grappa, adagiato sui fertili terreni alluvionali del versante sud del Massiccio del Grappa al confine tra le province di Treviso e Vicenza. Protetto dalla montagna, gode di un clima particolarmente mite. Per la sua posizione di grande rilievo paesaggistico, è meta di intenso turismo sportivo (trekking, volo a vela) e naturalistico/escursionistico. Il tessuto produttivo, costituito da moltissime attività artigianali, non nasconde l’antica tradizione agricola legata al prato-pascolo e all’alpeggio.

Quasi tutte le piccole Aziende Agricole, sono attualmente orientate verso tipiche produzioni orticole per autoconsumo.

La tradizione della coltivazione del Biso a Borso del Grappa è antica, e le sue origini si perdono nella storia.

.

Links:

.

scultura .  .chiesa

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: